Umanesimo e riforme in una società senza Cristo

Segnaliamo, ai lettori del nostro sito, la conferenza Umanesimo e riforme in una società senza Cristo (per il video clicca qui) di Mons. Antonio Livi e Danilo Quinto, moderata da Andrea Asciuti, tenutasi a Firenze, il 26 gennaio 2017. Si tratta di una conferenza-presentazione del libro Disorientamento pastorale. La fallacia umanistica al posto della verità rivelata? di Danilo Quinto, recentemente pubblicato dalla nostra Casa Editrice.

Un filosofo-teologo e un giornalista ci offrono una bussola per orientarci nella confusione e nel disorientamento che regnano nella Chiesa cattolica del centenario delle apparizioni di Fatima.

Di seguito la scheda editoriale del libro.

Layout 1Da molti anni la teologia cattolica, inficiata di storicismo idealistico, va togliendo all’interpretazione del dogma cristiano le sue essenziali coordinate logiche e metafisiche, e con esse la nozione di verità rivelata, sostituendola con la dialettica del progresso umano e delle riforme sociali. Al messaggio divino della Redenzione offerta da Cristo si è andati sostituendo l’illusione dell’umanesimo ateo, che immagina l’uomo di oggi non più bisognoso di salvezza perché ormai capace di trascendersi e di realizzare con le sue forze il Paradiso in terra. Dal Vaticano II in poi, questa falsa teologia ha penetrato progressivamente anche il linguaggio del magistero ecclesiastico (non più sobrio e dottrinale ma sempre più retorico e affettivo) e ha indotto molti vescovi e persino qualche Papa a una prassi pastorale che sembra mirare a un sistematico “superamento-toglimento” della Tradizione, soprattutto per quanto riguarda i valori autenticamente soprannaturali, sostituiti dai valori meramente naturali, propri dell’umanesimo secolaristico oggi dominante nella cultura occidentale.
Inevitabile, di conseguenza, il disorientamento delle coscienze dei comuni fedeli, che non vedono più nei loro Pastori – ormai apertamente divisi sui motivi e sulle finalità delle riforme dottrinali, disciplinari e liturgiche – una guida unanime e coerente. In questo saggio, la situazione nella quale sembra trovarsi oggi la Chiesa cattolica dal punto di vista del rapporto tra pastorale e fedeli viene illustrata con un’accurata documentazione che riguarda principalmente il pontificato di papa Francesco, «il Papa della gente», come lo chiamano i mass media di tutto il mondo e come si intitola il film sulla sua vita recentemente realizzato.

L’ Autore del saggio
DANILO QUINTO (Bari 1956), giornalista e saggista. Dirigente per molti anni del Partito Radicale, se ne allontanò dopo la conversione alla fede cattolica, come egli stesso racconta nel libro-verità intitolato Da servo di Pannella a figlio di Dio (2012). Sugli argomenti di questo libro ha pubblicato vari libri, tra i quali il saggio intitolato “Ancilla hominis”: la Chiesa è il Corpo Mistico dell’uomo? (2015).

L’ Autore dell’Introduzione
ANTONIO LIVI (Prato 1938) è socio ordinario della Pontificia Accademia di San Tommaso e decano emerito della Facoltà di Filosofia della Pontificia Università Lateranense. Ha fondato l’Unione Apostolica “Fides et ratio” per la difesa scientifica della verità cattolica. È direttore di due riviste teologiche: Divinitas e Fides Catholica e ha pubblicato numerosi saggi e trattati di teologia fondamentale e di ermeneutica teologica, tra i quali Razionalità della fede nella Rivelazione (2007) e Vera e falsa teologia (2012).

Read More

Lascia una Risposta

*