La dottrina del Concilio: conferenza di Antonio Livi

Nella nostra collana Ermeneutica teologica sono già apparsi numerosi saggi teologici che orientano alla corretta ermeneutica dei documenti dottrinali che la Chiesa ha proposto negli anni che sono seguiti alla conclusione del Concilio ecumenico Vaticano II (1962-1965).

Il volume di Enrico Finotti, La dottrina del Concilio, costituisce un contributo alla retta interpretazione della dottrina stessa del Concilio, avendo presente l’acceso dibattito in corso, che talvolta è viziato da categorie non propriamente teologiche ma piuttosto ideologiche. In particolare viene fatta chiarezza su tre questioni di vitale importanza per la fede cattolica: il concetto di “Magistero ordinario e universale”, la nozione di «continuità nell’unico soggetto-Chiesa»(Benedetto XVI) e la considerazione storica dell’evento conciliare come «novella Pentecoste». Dalla comprensione di queste tematiche deriva la possibilità di interpretare correttamente la dottrina del Vaticano II in piena coerenza con la Traditio Apostolica e con il Magistero nel suo insieme, specie con i suoi documenti dichiarati “autentici” dalla Chiesa stessa. Proponiamo ai nostri lettori questa presentazione di Antonio Livi, in una conferenza tenuta lo scorso 11 maggio a Rovereto: L’ermeneutica del Concilio Vaticano II.

et-11

Read More

Lascia una Risposta

*